SCOPRI IL TERRITORIO DEL LAGO D’ISEO ATTRAZIONI DA VISITARE

Una location da sogno, di inestimabile ricchezza e valore, completamente circondata dalla natura, dove quiete, benessere e relax, non solo solo un particolare, ma una gioia di cui poter godere ogni giorno. Tante attività all’aperto, miste a profumi, sapori, gusti, dove la terra ancora ha il potere di esprimere e regalare risorse di grande prestigio.

monteisola-isola-loreto-lago-iseo

MONTE ISOLA

Monte Isola, non è semplicemente un’incantevole isola tutta da visitare ma anche uno dei Borghi più belli d’Italia. E’ anche definita la perla del lago d’Iseo, una montagna in un’ isola, che ogni anno attrae visitatori da ogni parte d’Italia e dal mondo. Chi arriva a Montisola vorrebbe non lasciarla più, il suo fascino è davvero indescrivibile, avvolta dai borghi dei pescatori che mantengono vive le loro antiche abitudini e tradizioni. Appena si mette piede su Monte Isola, si viene subito colti subito dal desiderio di guardarsi intorno, di inoltrarsi nei vicoli, di ascoltare l’acqua che dondola cautamente i naet, le antiche barche dei pescatori. Anche le parole si scandiscono la dolce melodia del lago, tutto diventa un sussurro, la sensazione è quella di trovarsi in un luogo sacro, e per questo, di grande rispetto. E le emozioni volano… a ridosso del cuore.

piramidi-di-zone-lago-iseo

PIRAMIDI DI ZONE

Lo spettacolo unico offerto dalle Piramidi di Zone attira ogni anno migliaia di visitatori. Comunemente chiamate “fate di pietra”,  sono uno dei fenomeni naturalistici più curiosi della Valle Camonica. Sono situate sull’altipiano di Cislano, nel comune di Zone ad un’altitudine di 600 metri. Si tratta di guglie altissime (fino a 30 metri di altezza) sormontate da un largo cappello di roccia, originato dall’azione erosiva dell’acqua. Questo fenomeno offre una suggestiva testimonianza dell’antico ghiacciaio, che un tempo copriva l’intera zona. Il processo di erosione è continuo, ancor oggi si vengono a creare e distruggere nuovi esemplari, lasciando in alcune zone solchi molto profondi, simili a canyon. L’accesso alla riserva è libero, ed è presente un breve itinerario ad anello di semplice percorribilità.

incisioni-rupestri

Parco delle Incisioni Rupestri

Riconosciuto dall’ UNESCO nell’anno 1979, il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri,  fu istituito nel 1955, primo parco archeologico italiano, per la tutela e la valorizzazione di uno dei più importanti complessi di rocce con incisioni preistoriche e protostoriche della Valle Camonica. Al suo interno accoglie 104 rocce, in arenaria levigata dai ghiacciai, incise con alcune delle raffigurazioni più note del repertorio d’arte rupestre della Valle Camonica. Il Parco è stato istituito con il fine di tutelare, conservare, valorizzare e promuovere la conoscenza del patrimonio d’arte rupestre. Alcune rocce sono di notevoli dimensioni, come la Roccia 1, che colpisce il visitatore per la straordinaria ricchezza e varietà delle figure incise, circa un migliaio. Sono presenti molte figure di animali, uomini armati, telai verticali a pesi, palette, edifici, coppelle e un labirinto. Assolutamente da visitare!

bergamo

BERGAMO CITTA’ ALTA

Il cuore della città di Bergamo, è rappresentato da Città Alta, cinta dalle mura, già esistenti in epoca romana ricostruite poi nel corso del medioevo. La visita a Bergamo non può che incominciare da qui, ammirando le fantastiche viste panoramiche e le bellissime costruzioni antiche che sono conservate. Da visitare Piazza Vecchia, simbolo della città,  dove si trova il Palazzo della Ragione di età comunale, il Campanone, ex torre civica che ogni sera alle 22 rintocca i 180 colpi che in passato segnavano la chiusura delle porte della città per la notte, oggi sede universitaria, e la Biblioteca Civica Angelo Mai, situata in un bellissimo palazzo seicentesco di marmo bianco, un tempo sede del Municipio. Passando per il Duomo, potrete ammirare la cappella del Crocifisso. Adiacente si trova  la Basilica di Santa Maria Maggiore, e la Cappella dei Colleoni. Da Piazza Vecchia si  raggiungeil Colle Aperto,  e prendendo la funicolare  si arriva al Colle di San Virgilio. E ancora il Parco delle Rimembranze che si trova sul colle di Sant’Eufemia, il più alto di Bergamo e che sorge introno alla rocca trecentesca.

lago-endine

LAGO DI ENDINE

Il Lago di Endine rappresenta la perfetta “gita fuori-porta” all’insegna della tranquillità e del relax. Un piccolo lago azzurro e tranquillo fa da cornice  le località lacustri più rinomate della zona. Da visitare la sponda orientale del lago:  Monasterolo, San Felice, Prua. Disponibili diversi luoghi di sosta attrezzate con bracieri per grigliate in compagnia. Il piccolo lago, è circondato da luoghi caratteristici, ideale per le passeggiate ma anche per fare jogging e per muoversi in bici. Oltre alle spiagge per prendere il sole, trovate anche aree picnic attrezzate, noleggio pedalò, canoe. Dalla passeggiata di Spinone al Lago si trova il minigolf e un parco giochi per bambini e vari bar gelaterie. Bellissimo, particolare e suggestivo anche in inverno!